Titolo

Il terremoto, la ricostruzione, il populismo.

2 commenti (espandi tutti)

Uhm...

Matteo 28/11/2016 - 15:02

Uhm... tralasciando il paragone non proprio centrato tra diritto alla salute e diritto a vivere dove si vuole, sulle sigarette ci sono fior fiore di accise che vanno appunto nella direzioe del bilanciamento del 'moral hazard' derivante dal fumo (se vogliamo proprio fare un parallelo con cio` che scrive l'articolo).

Il confronto non è tra diritto alla salute e diritto a vivere dove si vuole, ma tra diritto a condotte potenzialmente mortali (vivere in area sismicamente ribollente/fumare) e diritto/dovere dello Stato a minimizzare le spese che politicamente gli competono. Mi pare, inoltre (attendo conferme) che le accise, l' IVA e l' IRPeF dei tabaccai non bastino a pagare le spese mediche provocate dal tabacco: ed in questo caso un aumento dell' imposizione sarebbe quasi solo una pacchia per i contrabbandieri.