Titolo

La vittoria di Trump: alcuni commenti a temperatura ambiente

2 commenti (espandi tutti)

Sulla competenza

Marco 16/11/2016 - 22:35

Fa tutta la (giusta) tirata sulla necessità della competenza e poi "gli unici facilmente tassabili sono i proprietari di casa".
E' una soluzione da capopopolo, abbia un po' di fantasia: tassare i veicoli in base a PESO ed emissioni (c'è l'EuroX, usarlo...) visto che sono esternalità negative misurabili.
Sigarette a 20 euro, uccidono persone.
Una partita alle slot? Cinque euro di cui il 90% di tasse dirette, gioca quanto ti pare almeno il Comune taglia l'erba e sistema due buche.
La prostituzione IN OGNI DOVE e praticamente alla luce del sole non sarebbe il caso di tassarla? Una bella tesserina da puttaniere come quella dei funghi (è noto che cogliere funghi è un grave danno sociale, specie per quelli che ci campano...) , senza finisci al gabbio per sfruttamento.
Così eh, stupide idee sparse sulle tasse senza toccare le case.
Se l'idea è che le tasse "tolgano ricchezza agli imprenditori che la producono" siamo fuori strada e parliamo di nuovo di favole.

P.S.
La truffa finanziaria del secolo ha generato Trump e tutti gli epigoni che verranno.
Quanti banchieri sono finiti in galera?
Tutti questi "bad loans" in giro sono nati sotto i cavoli? Si sono creati da soli?

(o meglio il buonsenso) permette di evitare di sparare caxxate senza fare due conti. Provi a stimare quanto costerebbe sussidiare il 50% della popolazione - diciamo a 500 euro il mese e quindi quanto l'altro 50% dovrebbe pagare e poi stimi quanto dovrebbero essere alte la tasssa sulle auto e/o sulle sigarette e/o sulle prostitute. Poi magari potrebbe considerare  l'elasticità del consumo di auto di lusso o di sigarette etc.

L'analafabetismo finanziario degli italiani è il principale ostacolo all'adozione di politiche economiche ragionevoli