Titolo

Come funzionano le "monete" complementari (Sardex, Venetex, Piemontex, ecc.)

2 commenti (espandi tutti)

Isola

Alessandro 7/11/2016 - 12:06

Mi stavo chiedendo se il Sardex funziona, almeno per ora, perché, essendo la Sardegna un'isola, le aziende hanno costi aggiuntivi a commerciare con partner economici al di fuori della regione.

Se così è, questa esperienza non sarebbe facilmente esportabile ad altre situazioni. (Ovviamente ci sono anche altre ragioni per cui non penso che questo esperimento possa essere esteso a realtà più grandi).

Cosa ne pensa l'autore dell'articolo?

Grazie,

Alessandro.

Non so...

Paolo Biffis 7/11/2016 - 19:34

mi sono riferito a SDX perché è l'unica traccia che ho reperito interloquendo con un responsabile di Venetex. Posso solo dire che qualche anno, cercando di capire, ho partecipato ad un convegno in materia a Toblach/Dobbiaco;  feci una domanda cui seguì un silenzio che mi è sembrato imbarazzato. Poi un mio amico, artigiano della Val Badia, imprecando contro le banche che riteneva lo vessaro, mi mostrò un dépliant dove si magnificava una moneta del genere (non ricordo come si chiamasse). Gli raccontai due o tre cose e lui, badiotto sì ma non citrullo, capì al volo.