Titolo

Perché gli studenti del Sud ottengono voti più alti alla maturità?

3 commenti (espandi tutti)

Come ti ho spiegato chiaramente i numeri dicono L'OPPOSTO di quanto sostieni li' e vieni a ripetere qui.

Infatti, nella regione maggiormente anomala (Puglia) le spintarelle le danno sin da i primi anni bocciando parecchio MENO della media nazionale, non piu'!

Please, basta bugie, i numeri son numeri. 

Puglia e Calabria, economicamente e socialmente molto simili, mostrano dati discordanti con Campania e Sicilia che non si spiegano se si assume come causa "l'atmosfera" del sud. E non si spiegano i dati di Umbria e Marche (2,3 milioni di abitanti insieme, un campione non proprio ristrettissimo), ben diversi dalla Toscana.
 

Io il concorso l'ho vinto in Toscana, ci lavoro e non ho parenti meridionali. Di difendere chicchessia non mi sbatte una sega, e mi secca dover parlare di me per difendere i miei argomenti.

Non insistere, perdiana!

I numeri sono chiarissimi. E la Puglia e la Calabria sono molto meno simili "economicamente socialmente" di quanto lo siano Calabria e Sicilia! Ma che assurdita' tiri fuori?

I numeri sono li', evita di arrampicarti sugli specchi. Non riesci a capire che le differenze sono risibili (quando sono dal lato che tu preferisci) o altrimenti vanno dal lato opposto?

E non ti rendi conto che Capuani ha appena sostenuto (su FB) una "tesi" OPPOSTA alla tua (ossia: che al "Sud" danno piu' 100 perche' siccome bocciano di meno e devono alzare i voti bassi per farli passare allora spostano tutta la distribuzione a destra, da cui la % assurda di 100? 

Mettetevi d'accordo, impossibile discutere con A e -A e con persone che si inventano i numeri dopo aver pubblicato quelli che li contraddicono!
Fine del dibattito, e' noioso assai.