Titolo

Perché gli studenti del Sud ottengono voti più alti alla maturità?

2 commenti (espandi tutti)

Tabella voti

I rest my case. Dopotutto anche la media dei voti è più alta al sud.

Le distribuzioni dei voti finale d'esame sembrano simili (code a parte), mentre quelle del rapporto PISA per competenze matematiche (fig. 4.19 pag 154 del link 5 come suggerito da Andrea Moro e floris) sono molto diverse, dove al Sud c'è una coda enorme a livelli bassi ed i livelli massimi sono raggiunti da pochissimi.

Se chi da i voti ha i vincoli: 1- bocciare pochi o nessuno e 2- produrre una distribuzione standardizzata dei voti finali e 3- una distribuzione di competenze iniziale sbilanciata verso valori bassi/bassissimi genererà naturalmente un numero di voti alti (in particolare di 100) incoerente con le competenze certificate da test standardizzati nazionale.

Questo è effettivamente un problema, ma che lo si risolve investendo fortemente sulla scolarizzazione al sud (incentivando il tempo pieno), quindi cercando di eliminare la coda a basse/bassissime competenze.

In questa situazione le vere vittime sono i migliori studenti del sud, che non ricevono una istruzione adeguata alle loro capacità ed all'impegno che mettono negli studi. In cambio ricevono solamente un insignificante numero (il 100 od il 100 e lode) che è, giustamente, sempre meno importante.