Titolo

Toppe per le banche e voragini per il paese

1 commento (espandi tutti)

Esatto

michele boldrin 6/1/2016 - 18:36

Se i membri dei CdA e dei collegi sindacali sono dei pirla, dei venduti, degli uomini di paglia ... cazzi loro.

Che finiscano in galera per aver fatto gli uomini di paglia per decenni permettendo alla dirigenza di truffare clienti, azionisti, sottoscrittori e così via! Scherziamo?

La logica che ispira i ragionamenti di giannip è, tipicamente, italiota: no savevo, no capivo, giero là per caso ea colpa xe tuta de chealtri.

Che paghino e che paghino duramente!

La prossima volta ci penseranno sopra prima di accettare di stare in un CdA, per amicizia politica, prendendosi gettoni di presenza in cambio del silenzio e dell'assenso comprato.

Capiamoci: se quanto giannip afferma è vero gli amministratori sono tanto delinquenti (oltre che omuncoli) dei dirigenti. Vanno puniti. Affari loro, poi, se vogliono rifarsi sui dirigenti le cui direttive hanno ciecamente obbedito in cambio di compensi e quieto vivere!

Strano che queste nozioni base debbano essere sempre rispiegate, in Italia. Ma l'idea che quando assumi un ruolo e ricevi un compenso ti assumi anche delle responsabilità è proprio così difficile da comprendere?