Titolo

Toppe per le banche e voragini per il paese

2 commenti (espandi tutti)

Allora, no

Sig.Ernesto 4/1/2016 - 16:20

almeno non credo (e spero). Sono state vendute prima.. Quello che ho notato d particolarmente disdicevole nella "faccenda" è stato il mancato rimborso (pochi mesi prima l'azzeramento) del prestito erogato da Fonspa a Banca Marche. Fonspa si rivale su titoli (di BdM) messi a garanzia (titoli non subrdinati...ma senior a garanzia STATALE, emessi nel 2012 durante il piano per aumentare la stabilità del sistema), la cosa viene addirttura fatta passare come un "affare" per BdM..in virtù della plusvalenza prodotta nel frattempo(vendita a mercato con prezzo più alto) e che le verrebbe retrocessa..dopo un po' salta tutto per aria. Insomma...a Fonspa lo Stato da garanzie ed al retail si danno "sole" (o larga..alla romana..leggi fregature).? Uno dei tanti punti che andrebbero esaminati per capire che razza di pastrocchio è stato confezionato. Provo a spiegare ancora meglio:

 

Banca delle Marche è commissariata da ottobre 2013. In pieno commissariamento viene chiesto un prestito  Credito Fondiario(Fonspa) che viene erogato con titoli a GARANZIA STATALE a garanzia dell'importo. Il prestito non viene rimborsato, Fonspa incassa la garanzia e son tutti felici e contenti. Dopo pochi mesi salta tutto. Se si leggono le notizie "istituzionali" uscite in questa finestra..in peno commissariamento..c'è da mettersi le mani nei capelli. Parlo di BdM perchè un minimo ho seguito la faccenda.

 

Questo secondo commento (ed i fatti che riporta) nulla ha a che fare con il primo!

Del caso Banca delle Marche e cartolarizzazione Fonspa abbiamo esplicitamente parlato nel post di Lucio di Gaetano, al quale rinvio. Io condivido la valutazione di Lucio MA questo implica nulla per quanto riguarda il diritto dei detentori di obbligazioni subordinate (di un'altra banca, tra l'altro, l'Etruria) di chiedere che l'erario rimborsi loro le perdite!