Titolo

Resoconto comparato sul funzionamento della giustizia in Germania e Austria

1 commento (espandi tutti)

Oops

Guido Cacciari 10/12/2015 - 11:00

Grazie della risposta.

Per fretta sono stato impreciso nella questio. Volevo dire "differenza tra delitto, contravvenzioen ed illecito amminsitrativo". Non come conseguenze sanzionatorie, ma come definizione propria. Da noi è tipico un passaggio di un illecito da una classificazione all'altra, nonché la moltiplicazione delle eccezioni.

Ed anche sulla funzione deterrente e risarcitoria della pena, i testi di Diritto odierno proclamano trionfalmente la perdita di queste funzioni (che invece permisero a Beccaria di dimostrare la supremazia dell'ergastolo rispetto alla pena capitale) come grande sintomo di "progresso" giuridico.

Ritengo che la mancanza di definizioni semantiche sia tra le prime cause di disomogeneità delle sentenze, nonché di fallimento dell'azione giudiziaria.