Titolo

Mio nonno fava i mattoni ...

2 commenti (espandi tutti)

Io sono un sostenitore abbastanza schierato per Renzi e capisco l'opportunità politica della sua mossa, prendere  voti anche dall'elettorato che è stato condizionato da decenni di propaganda che "sinistra uguale comunisti che ti ammazzano di tasse solo perché altrimenti ti confischerebbero tutto" e la speranza che crei un pò più di spesa privata incentivando la ripresa, però l'articolo è un lucidissimo debunking di argomenti contro la tassazione degli immobili che sento ripetere a iosa (su un altro blog questi argomenti li ho sentiti esporre da un sedicente "anarcocapitalista randiano libertario" per il quale TUTTI i dipendenti pubblici sono" parassiti che vivono di soldi estorti con le tasse dai finanzieri con la pistola".) Dall'altra parte, sinistra PD e SEL,  tutta l'attenzione si è focalizzata sull'abolizione delle imposte su ville e castelli (gettito non particolarmente significativo), più che altro per poter dire che Renzi favorisce i ricchi.

Peccato che oggi questi ragionamenti così validi e cogenti non siano politicamente spendibili per una riforma dell'imposizione nel settore. Un altro segno, purtroppo, del degrado culturale e politico di questi anni, dove nessun politico vuole prendersi la responsabilità di educare i suoi elettori invece di vellicarne le pulsioni più di pancia.

PS: per far lavorare il settore delle costruzioni ha fatto molto di più il bonus fiscale per ristrutturazioni ed efficienza energetica, facendo intervenire sul costruito, di qualunque  abolizione di TASI e IMU.

uellà!

dragonfly 20/10/2015 - 16:56

buon giorno.