Titolo

La Grecia e l'architettura degli organismi internazionali

3 commenti (espandi tutti)

Mi permetto una standing ovation per Frau Merkel, per aver chiarito che nessuna decisione e trattativa ulteriore puo' essere presa prima di conoscere l'esito del referendum.

Concordo. Sarebbe stato anche meglio farli votare nel Dicembre 2011. Io avrei anche fatto votare le mamme piú volte, per rappresentare i figli: "Vuoi restare nell'Euro e nella UE e ti impegni a ripagare i prestiti da parte dei contribuenti dei partner europei?".

P.S.: e continuo a domandarmi dove li hanno trovati i 200 milioni di Euro per il referendum, e se ci sia il rischio che lo annullino per mancanza di risorse.

Decisamente una scelta saggia credo che anche IMF debba aspettare nel prendere una decisione...

 

Statement by the IMF on Greece

Press Release No.15/310
June 30, 2015

Mr. Gerry Rice, Director of Communications at the International Monetary Fund (IMF), made the following statement today regarding Greece’s financial obligations to the IMF due today:

“I confirm that the SDR 1.2 billion repayment (about EUR 1.5 billion) due by Greece to the IMF today has not been received. We have informed our Executive Board that Greece is now in arrears and can only receive IMF financing once the arrears are cleared.

“I can also confirm that the IMF received a request today from the Greek authorities for an extension of Greece’s repayment obligation that fell due today, which will go to the IMF’s Executive Board in due course.”