Titolo

"Anno I E.R."?

1 commento (espandi tutti)

non esplicitamente, ma abbastanza chiaramente, che dovremmo "curarcene", di Renzi come diabete, cioè riprovare a fare meglio ciò che abbiamo iniziato con FARE.

Lui e altri fra noi hanno dato moltissimo, l'invito è a chi ha dato meno di riprovarci.

Sbaglio, caro Boldrin?

Trovo l'invito legittimo e ragionevole. Non ho dubbi che Boldrin stesso e tanti altri, sarebbero pronti ad aiutare.

La tesi è che non è vero che non ci sia niente da fare, che Renzi sia il meglio che realisticamente questa Italia possa produrre.

Se invece non è così, se un'alternativa migliore di Renzi non è realisticamente ora possibile, la posizione di Federico è ovviamente la più ragionevole.

Io, my two cents, propendo per la tesi tacita di Boldrin, se non la fraintendo. Più che altro perché in politica il futuro è poco prevedibile, e tanto vale provarci. Al di là della funzione educativa di nfa e simili, che nessuno mette in dubbio.