Titolo

Un pericoloso 2014 per il Monte dei Paschi

3 commenti (espandi tutti)

Separare nettamente il management delle banche dalla politica. just as ...difficult as that..(chi molla l'osso?)

Privatizzazione facendo uscire le fondazioni bancarie dal capitale delle banche conferitarie. I politici entrano negli organi sociali delle fondazioni, si ri'puliscono' per un mandato, e da li' passano direttamente ai consigli di amministrazione delle banche, no? (vedere da ultimo dinastia scajol...etc etc..)Ergo......spezzare il circuito e criteri di professionalita' (pronuncia CV)

Non si sa neppure quali siano supposti - lemma casuale - obiettivi di banche in cui continua a esserci la politica. Il loro comportamento e' catturato da interessi locali (e tornei di tennis per Amato) e cicli politici, non dalla volonta' di ricerca di redditività ed efficienza. Sentire parlare Mussari di derivati,poi, e' come ascoltare lezioni di diritto costituzionale dal Ch.mo Professore di diritto costituzionale comparato Panamense La Vitola (o come si scrive..)

Toni troppo duri, o accesi i miei? Fara (Eurispes) parlava di neo-feudalesimo, ergo.. il tema e' endemico, in Itali(de): cortocircuito tra POLITICA ed ECONOMIA, che ha assunto ormai dimensioni drammatiche (politica anche in magistratura?) .

Incapace di proporre ai cittadini le migliori soluzioni, le migliori ricette per la crescita, i migliori programmi educativi. unicamente chiusa in un circolo auto-referenziale di intercettazione dei fondi pubblici/elargizione dei medesimi, ricerca di poltrone.

Non alludo ad una vicenda specifica, anche se le cronache di sono nutrite dalla A alla Z, passando per la M di Maugeri. Ma non si faccia finta di non vedere che e' L'INTERO RUOLO dello STATO e perimetro di intervento della POLITICA a dovere essere ridisegnato (circoscritto).

> 4.2 milioni di iscritti all'AIRE. E chiccitorna in Italia? Poi ci sono anche gli amici della vigilanza....ed i figli Svizzeri...

Cosa fanno le banche Italiane? carry trade? (close to zero). cosi' Les Echos.

E mi fermo qui. Googlatevi Mussari online che parla di derivati.....(lontano dai pasti)

Le « scandale MPS » révèle des failles dans la vigilance. Par Pierre De Gasquet )

« Seul un fou aurait pu signer ce contrat ! », estime un banquier d'affaires en référence au rachat d'Antonveneta à Santander pour 10,3 milliards d'euros en 2007

 


Sentire parlare Mussari di derivati,poi, e' come ascoltare lezioni di diritto costituzionale dal Ch.mo Professore di diritto costituzionale comparato Panamense La Vitola (o come si scrive..)

A quanto sembra Mussari non si limita a parlare di derivati...

:-)

Dantesco :). Un concreto contrappasso (con pena traslata sui contribuenti, as usual..) Surreale.

Ho recuperato il pregevolissimo intervento. Eh quale eloquio!

Mi scuso anticipatamente con gli Autori del Blog ed i Lettori) per questa...intemperanza.

http://www.youtube.com/watch?v=hpeDlv7jgYg

Beppe Mussari da Catanzaro vs. Shiller da Detroit..

'Modesto giurista di campagna, che capisce poco di intelligenza artificiale'; '.input...pissicologgico.'..'diavoli di macchinette'...'nanosecondi' ..'input output'  'diavoleria di fase economica'.

'Il libero mercato assimilabile ad una democrazia popolare come quella Cinese...ma - naturalmente [ndr] - è un pensiero unico'....

'speculazione che si autoalimenta da sè e determina artificialmente un mercato lucrando sull'artificiosità della decisione assunta. Quello è il punto..Perchè se guardiamo ai fondamentali del debito pubblico Tedesco...'istinto predatorio connaturato al genere umano'...

'non e' carino rivolgersi alle sbarre....sanzioni...autorita''

Come direbbe er Mascetti....Presente le  'Müller-Lyer illusions'?  Se si guarda ai ruoli istituzionali concretamente assunti nel tempo....dal Prof. Mussari....:(