Titolo

A New York si torna al passato

1 commento (espandi tutti)

Il New York Times, che non si può certo accusare di essere pregiudizialmente contro De Blasio, ha pubblicato un paio di interessanti articoli dopo la sua vittoria elettorale. La situazione di bilancio è questa: c'è attualmente un buco di 2 miliardi e i sindacati vorrebbero 7 miliardi in compensazione per il mancato rinnovo del contratto negli ultimi anni. Più, naturalmente, gli aumenti per il futuro.  In un altro articolo il NYT suggerisce che De Blasio non sarà ostaggio dei sindacati del settore pubblico, dato che tali sindacati alle primarie hanno appoggiato altri candidati, Mi sembra wishful thinking; qualunque sia stata la decisione alle primarie, alle elezioni di novembre De Blasio ha enormemente beneficiato dei soldi e dello sforzo militante dei sindacati del settore pubblico. E se non succedono cose inattese De Blasio sarà il candidato democratico alle prossime elezioni a sindaco, senza rilevanti avversari alle primarie, per cui dei sindacati avrà bisogno.