Titolo

Letture del fine settimana, 26-10-2013

3 commenti (espandi tutti)

Credo sia perche' questo tipo che ha passato 20 anni con gli indigeni sostiene che la loro lingua non contiene recorsivita', una delle proprieta' di tutte le lingue conosciute, come spiega palma, una specie di caposaldo della linguistica, se non capisco male. 

Adesso ho capito lo "straordinario" di questa popolazione. Non riesco nemmeno a concepire come si possa parlare senza recorsività.

Infatti questa è la parte contestata delle ricerche della famiglia Everett. Sui numeri grosso modo, mi riferiscono i miei agenti linguisti, ormai si è d'accordo; sulla mancanza di ricorsività invece le critiche ai due sono numerose e, mi par di capire, fondate.