Titolo

Che fine hanno fatto gli squilibri commerciali dell'area euro?

2 commenti (espandi tutti)

Qui un riassuntino facile facile, sul sito vi potete divertire a fare tutte le simulazioni che volete.

I paesi manifatturieri (Germania e Italia soprattutto) sono quelli con il surplus commerciale più elevato, fa eccezione l'Olanda, le cui statistiche sono alterate dai suoi porti, vera e propria frontiera d'Europa.

Adesso la proposizione di Giulio è " visto che all'interno della UE ci sono degli aggiustamenti sugli import-export il motivo non può essere la moneta unica".

Sul fatto che la Germania sia un'esportatrice netta da tempo mica lo abbiamo scoperto oggi, il punto era che BB dicevano "la Germania con l'Euro si è arricchita a spese degli altri paesi, tale proposizione non sembra vera, visto che gli altri paesi, in primis l'Italia, che è un paese manifatturiero, hanno aggiustato la propria bilancia commerciale, senza avere alcun controllo sulla moneta, contraddicendo BB che affermano che senza svalutazione competitiva non ripartono le esportazioni.

 

Semplice, basta andare a leggersi i dati, basta poco.

Marco io non sono assolutamente un fan di BB e a pelle non sono convinto affatto come loro che uscire dall'euro sia un bene e penso quantomeno che questo scenario potrebbe scatenare degli effetti devastanti in un paese come il nostro dove la parola "riforma" sembra una bestemmia. Detto questo, tra il non essere d'accordo con BB e dire che questo articolo mi abbia fatto (e faccia in generale) comprendere le ragioni per cui loro hanno torto secondo me manca l'approfondimento di cui parlavo sopra. Il paper che hai girato e di cui ti ringrazio praticamente analizza solo il 2012-13 mentre bisognerebbe utilizzare una finestra temporale paragonabile a quella usata da Giulio (mi scuso se uso i nomi propri non conoscendovi di persona) e poi disaggregare le statistiche paese UE vs. paese UE o vs. extraUE per comprendere meglio le dinamiche (insomma per si dovrebbe analizzare una sorta di cubo matriciale paeseUE x paeseUE/extraUE x tempo). Solo così si riuscirebbe a vedere se effettivamente alla Germania abbia giovato o meno della moneta unica (e nel caso in cui abbia giovato non credo cmq nella sua malafede quanto piuttosto nella sua efficienza/produttività). Sbaglio?