Titolo

Che fine hanno fatto gli squilibri commerciali dell'area euro?

1 commento (espandi tutti)

Fermo restando che non sono un complottista antieuro devo dire che anche a me questo pezzo (nella mia estram ignoranza) risulta un po' monco nel suo voler giustificare la tesi pro-euro. Mi piacerebbe insomma vedere i dati di import ed export intraUE ed extraUE per i vari paesi presi in considerazione in modo da fare valutazioni di dettaglio sulle dinamiche avvenute nel tempo. Il grafico "aggregato" in questo modo consentirebbe agli antieuro di dire che la Germania negli anni ha prima spolpato lo spolpabile all'interno dell'UE per poi rivolgersi ai paesi extraUE, mentre l'Italia ha subìto nel tempo gli effetti catastrofici delle mancate riforme insieme a quelli dell'austerity che hanno portato ad una crescente contrazione della domanda interna a vantaggio dell'export e del saldo commerciale.

Mi rendo conto che dettagliare questa analisi richiede tempo e che forse questo non è nemmeno il luogo consono per disquisire nel dettaglio visto che il sito ha una mission divulgativa, ma si rischia di mostrare il fianco a quelli che sono pronti ad attaccare i pro-euro o a gente come quelli di ROARS.