Titolo

Vota NFA ai Macchianera Italian Awards 2013

2 commenti (espandi tutti)

Precisazione

faust 22/9/2013 - 16:37

Vorrei solo puntualizzare che "epic fail" era riferito allo scarto tra risultati e potenzialita' del progetto e che la vostra credibilita' per me (e credo per tutti coloro che vi seguono) non e' cambiata di una virgola. Se poi ce la fate a scrivere con piu' regolarita' e/o a coinvolgere altri autori... beh, posso solo ringraziarvi ed assicurarvi che leggero' tutto come faccio sempre.

L'epic fail è rispetto alle potenzialità. Misurando con i metri abituali della politica italiana è un enorme successo. Ragionando come i politici tradizionali, adesso c'è un pacchetto di voti che si può spendere per allearsi con qualcuno ed entrare in Parlamento alla prossima elezione. Per dire, Gianfranco Rotondi s'è fatto la sua bella carriera con percentuali inferiori.

Il punto ovviamente è che l'idea di fare il Rotondi della situazione, o di aiutare una forza politica che produce dei Rotondi, a me provoca conati di vomito. O anche solo dei Pannella, per dire, di gran lunga più decente di un Rotondi ma pur sempre rinchiuso nella sua dimensione narcisistica-ultraminoritaria e incapace di incidere sulle cose che contano veramente.  Il progetto era quello di creare una forza politica capace di incidere realmente e in profondità sulla politica economica. Da quel punto di vista non c'è niente da fare, è stato un epic fail.  Ma lo è stato nelle elezioni del 2013. Nel più lungo periodo, vedremo. Il compagno Zhou Enlai resta il grande maestro.