Titolo

Vota NFA ai Macchianera Italian Awards 2013

3 commenti (espandi tutti)

Trends

Leonardo Padovan 22/9/2013 - 12:31

Il traffico internet non so, i servizi gratuiti non li segnano (sono volumi troppo piccoli), però ho provato lo stesso con Google Trend:

<script type="text/javascript" src="//www.google.com/trends/embed.js?hl=it&q=noisefromamerika,+goofynomics,+phastidio,+lavoce&geo=IT&cmpt=q&content=1&cid=TIMESERIES_GRAPH_0&export=5&w=500&h=330"></script>

Goofynomics è decisamente esploso nei primi mesi del 2012, subito dopo la sua apertura (il primo post è Novembre 2011), stesso periodo in cui montava il clima anti-Europa dopo la nomina di Monti e il M5S ascendeva, insomma, "il blog giusto nel momento giusto".

piuttosto che google trend (che non fornisce più i dati sui visitatori giornalieri), molti utili sono i dati forniti da alexa.com (che fornisce ranking comparativi) e semrush.com che fornisce i dati di google sui visitatori che google non fornisce più. Per i dati basic, il servizio è gratuito, per analisi più sofisticate bisogna fare un upgrade.

Semrush

Leonardo Padovan 23/9/2013 - 11:16

Infatti, avevo provato con Alexa, ma inserendo Goofynomics risponde che non ha abbastanza dati, quindi ho lasciato perdere (nFA al contrario ce la fa ad avere un rank). Semrush invece non lo conoscevo.

Usando quest'ultimo risulta che ("Estimated number of visitors coming from the first 20 search results (per month)", database di google.it):
- lavoce tranquillamente sopra i 15000, con punte a 42000;
- noisefromamerika oscilla tra i 3500 e i 6500;
- phastidio tra i 1000 e i 1500 (nel 2011 era attorno ai 3000);
- goofynomics tra i 400 e i 1600 (a parte un picco a 3100 a Marzo '12).

Pare di capire a spanne che pochi vi cercano direttamente, ma alla fine molti finiscono per leggervi (capitandoci da altre ricerche; probabilmente avete un PageRank migliore, piu' siti che vi citano e di maggiore "peso/importanza"). Per Goofynomics invece varrebbe l'esatto contrario.