Titolo

Buona volontà ma idee ancora confuse

2 commenti (espandi tutti)

è il finale

marcobisbis 20/8/2013 - 15:53

che lascia forse un pò perplessi. Sarebbe interessante capire perché l'autore non vuole che "i fondi..vadano a facoltà del sud", e cioè una zona del paese che per crescere ha bisogno come il pane di investire nel mondo della formazione (ovviamente i finanziamenti a pioggia e distribuiti senza criterio sono dannosi tanto al sud quanto al nord).

Infine, non vedo il nesso tra il discorso fatto fino a quel momento e la parentesi "(dove in effetti c'è molta più dispersione scolastica)": che il grado di dispersione scolastica al sud sia allarmatamente alto è purtroppo un dato di fatto. Non so se aumentare il numero di ricercatori o premiare i meritevoli possa incidere positivamente e direttamente sul fenomeno della dispersione scolastica. Quindi, perché la parentesi? 

 Io vorrei che si rispettasse la legge Gelmini e che il 10% (e magari di più) dei fondi FFO venisse distribuito secondo i risultati della VQR.  Senza se e senza ma, senza piani speciali per i ricercatori giovani o vecchi, senza coordinamento con altri ministeri etc.  Come noto, i risultati della VQR sono molto migliori al Nord che al Sud.  

L'inciso  sulla dispersione era un richiamo ironico alle parole del ministro