"Ma noi come facevamo a saperlo che il calcio era cosi' corrotto?" dice Carraro

23 maggio 2006 alberto bisin
Si sapeva, si sapeva. Un esempio divertente e uno quasi-serio.

Quello divertente (ma molto, molto divertente) e' questo video di Elio e le Storie Tese, del 1998.

Quello quasi-serio e' How Soccer Explains the World : An Unlikely Theory of Globalization, un interessante libro di Franklin Foer che spiega il calcio come fenomeno sociale agli amerikani che non capiscono. Il libro e' stato pubblicato nel 2004. A pagina 170 si dice (la traduzione e' mia):

[arbitri] "scrupolosi sono mandati raramente ad arbitrare partite della Juve. Altri arbitri che hanno chiamato rigori contro la Juve si sono trovati ad arbitrare partite nella irrilevante Serie B. Questo e' cio' che sappiamo. Chiaramente molto di piu' accade dietro le scene."

Si noti che, per sua ammissione, Foer non e' un esperto di calcio, tantomeno del calcio italiano. E' venuto in Italia per un paio di settimane e, da bravo giornalista, ha letto un po', si e' informato, ma soprattutto ha chiesto in giro e ha controllato per bene quello che gli dicevano.

 

Inizia una nuova discussione

Login o registrati per inviare commenti